Scarica l'app mobile

PyCon Nove

firenze

19-22 aprile 2018

Pygame torna a scuola

Python è presente da alcuni anni nella scuola italiana. Alcuni licei scientifici e alcuni istituti tecnici lo utilizzano come linguaggio di introduzione alla programmazione grazie alla sua immediatezza e semplicità sintattica, utile in una fase in cui l’attenzione è concentrata sugli algoritmi e sui fondamenti di un linguaggio di programmazione.

Il passo successivo potrebbe essere quello di insegnare con Python anche il secondo livello classico della programmazione: la programmazione ad oggetti. La programmazione di videogiochi e la libreria Pygame offrono la possibilità di rendere questo passaggio relativamente semplice e sicuramente interessante. Inoltre, la possibilità di affrontare tematiche concrete e reali come quelle legate alla programmazione di videogiochi 2D permette di capire la “logica” e l’importanza di un approccio object oriented. In particolare, il concetto di sprite ben si presta ad essere preso come “modello” di classe.

L’intervento presenta i risultati di una sperimentazione didattica svolta presso l’ITI Marconi di Verona. Il talk parte dalle basi della programmazione di videogiochi 2D (game loop, immagini, suoni, double buffering, sprite…) e dei moduli principali di Pygame per arrivare a costruire un semplice ma non banale videogioco in stile “arcade”.

Link slides: https://docs.google.com/presentation/d/13HSMniO6ttSIN1-NdBcjo9Kez-B7-5szl-gT8gYOO5U/edit?usp=sharing

in on venerdì 20 aprile at 15:15 See schedule

Comments

  1. Gravatar
    Devo dire che il modo in cui si propone il talk è davvero stupefacente ed appare subito come uno dei talk migliori. Magari non come contenuto, ma bensì come scopo: avvicinare i giovani a Python.

    "Python è presente da alcuni anni nella scuola italiana. Alcuni licei scientifici e alcuni istituti tecnici lo utilizzano come linguaggio di introduzione alla programmazione grazie alla sua immediatezza e semplicità sintattica, utile in una fase in cui l’attenzione è concentrata sugli algoritmi e sui fondamenti di un linguaggio di programmazione." - Ciò mi ha fatto davvero pensare molto poiché anche nella mia scuola viene utilizzato Python. Dunque, unire il divertimento (in questo caso i giochi) alla didattica ed all'istruzione? Suona davvero come un talk interessante, assolutamente da voler vedere.
    — Gabriel Hearot,
  2. Gravatar
    Ciao Maurizio e Alessandro,
    Farete anche una demo?
    //ernesto
    — Ernesto Arbitrio,
  3. Gravatar
    Certamente!
    — Maurizio Boscaini,
  4. Gravatar
    Perfetto grazie
    — Ernesto Arbitrio,

Nuovo commento